Tumore del rene

Dr. Nazario Foschi
A cura del Dr. Nazario Foschi
Urologo

Cos'è Cos'è

A livello del rene possono svilupparsi varie tipologie di tumori, alcune con comportamento pressoché benigno altre, invece, con caratteristiche di malignità notevole. Seppure siano non frequentissimi, negli ultimi anni la tendenza è ad un aumento dell'incidenza e delle diagnosi.

Cause Cause

Non sono state riconosciute delle cause specifiche per l'insorgenza di queste neoplasie.

Il fumo di sigarette, l'obesità, l'ipertensione arteriosa e l'esposizione cronica ad alcuni cancerogeni o ad alcune terapie croniche possono contribuire allo sviluppo dei tumori del rene. Una predisposizione genetica e la familiarità possono altresì favorire la carcinogenesi renale.

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Tumore del rene. Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

Storicamente la sintomatologia era costituita dalla presenza di sangue nelle urine e il riscontro di una massa palpabile nell'addome associata o meno a dolore locale. Negli ultimi decenni complice la diffusione e l'aumentato utilizzo delle metodiche diagnostiche quali ecografia e Tac, si è assistito ad una progressiva diminuzione delle diagnosi di tumore del rene sintomatico, per cui in quasi il 70% dei casi la diagnosi avviene in assenza di sintomatologia specifica.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi è nella maggior parte dei casi incidentale in corso di esami diagnostici eseguiti per controllo o per altri motivi. Il sospetto viene solitamente posto in base al riscontro di un'ecografia addominale per poi essere confermato da uno studio Tac dell'addome o in casi particolari da uno studio con risonanza magnetica nucleare. In casi specifici vengono eseguiti esami aggiuntivi come la scintigrafia renale o la scintigrafia ossea e la tac del cranio.

  Scopri gli Specialisti che si occupano di
Tumore del rene vicino a te 

Rischi Rischi

Le forme che manifestano caratteristiche di aggressività più spiccate ovvero quelle di dimensioni notevoli o di maggiore grado di malignità dal punto di vista istologico hanno un potenziale metastatico significativo e quindi necessitano di un trattamento aggressivo e di un follow-up specifico.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

L'asportazione chirurgica della massa renale rappresenta la terapia di scelta (nefrectomia parziale). Ad oggi è possibile, in una buona percentuale di casi, rimuovere solo la parte di rene malato salvaguardando la funzione del rene residuo ed in tutta sicurezza oncologica. In base alle dimensioni, localizzazione e caratteristiche del tumore del rene viene programmato il trattamento chirurgico più adeguato. L'intervento può essere eseguito, a seconda del singolo caso, per via tradizionale, laparoscopica o robotica.

In determinate circostanze è necessario o inevitabile il ricorso alla nefrectomia radicale ovvero l'asportazione di tutto il rene. Anche in presenza di malattia metastatica può essere indicato un trattamento chirurgico che va poi comunque integrato con una terapia medica oncologica specifica. Sono presenti ad oggi nuovi farmaci che hanno dato incoraggianti risultati anche in questi casi.

Dr. Nazario Foschi
A cura del Dr. Nazario Foschi
Urologo

Specialisti che si occupano di tumore del rene

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia
http://medicaments-24.com

реабилитационные центры

камагра цена киев

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...