Iperidrosi

Dr.ssa Anna Zampetti
A cura della Dr.ssa Anna Zampetti
Dermatologo

Cos'è Cos'è

Per iperidrosi si intende una sudorazione eccessiva che risulta socialmente imbarazzante. L’iperidrosi interessa generalmente mani, piedi e ascelle ma può anche interessare il viso e il cuoio capelluto. 

Cause Cause

Le cause ad oggi non sono ancora del tutto chiare. È noto che vi è una eccessiva attività delle ghiandole sudoripare, ma del come e perchè si giunga a tale ipersecrezione resta ancora da chiarire. Intervengono di certo fattori in gradi di alterare i normali meccanismi di controllo della normale sudorazione e a volte la forte emotività può giocare un ruolo importante. 

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Iperidrosi. Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

Il paziente con iperidrosi suda tantissimo, specie alle mani e ai piedi, ma quando l'iperidrosi è grave, la sudorazione interessa le ascelle, il cuoio capelluto e il viso, fino a poter interessare gran parte dell'ambito cutaneo. 

Chi ne soffre spesso ha importanti problemi sia nell’ambito lavorativo che personale, in quanto anche il solo dare la mano al momento di un incontro può essere imbarazzante; alcuni adolescenti riferiscono anche di avere problemi nel tenere oggetti comuni in mano quali penne o matite. 

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi è evidente già al momento della stretta di mano col paziente. È supportata dalla storia che il paziente riferisce e dai numerosi episodi di imbarazzo sociale. Il paziente è spesso molto stressato e riferisce di comportamenti di evitamento sociale a causa dell'iperidrosi.

Si può tuttavia eseguire un test per capire il grado di severità dell'iperidrosi e, soprattutto, localizzare meglio le aree con eccessiva sudorazione. Il test di Minor consente di marcare le zone con ipersudorazione. Le aree da analizzare vengono opportunamente asciugate e quindi spennellate con una soluzione di iodio e ioduro di potassio. Dopo essicazione si applica dell'amido speciale che darà luogo a una colorazione blu-scura o nera nei punti di eccessiva produzione del sudore. Tale test ovviamente non può essere eseguito nei soggetti allergici allo iodio.

  Scopri gli Specialisti che si occupano di
Iperidrosi vicino a te 

Rischi Rischi

I rischi dell'iperidrosi sono legati alle possibili sovrainfezioni cutanee principalmente batteriche, micotiche e virali.

I soggetti con iperidrosi possono avere le zone interessate da eccessiva sudorazione colonizzate da Corinebatteri, che sono responsabili della Bromoidrosi (o sudorazione dal cattivo odore), o da funghi specie alle pieghe, o da verruche che troveranno nell'ambiente umido il loro terreno di crescita favorito. 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Il trattamento dell’iperidrosi in passato è stato trattato con antitraspiranti, con effetto piuttosto limitato, o alla iontoforesi. Quest’ultima utilizza una corrente continua di bassa intensità a mani e piedi immersi in una soluzione elettrolitica. Il trattamento della durata di 20-30 minuti deve essere ripetuto regolarmente più volte a settimana ed inoltre non applicabile per l’iperidrosi ascellare.

Nei casi più gravi di iperidrosi si poteva ricorrere alla simpaticectomia, intervento chirurgico piuttosto invasivo e di solito effettuato dai chirurghi specializzati.

Un cambiamento fondamentale nel trattamento dell'iperidrosi si è avuto con l'introduzione della tossina botulinica. che è in grado di risolvere il problema in modo semplice e rapido e può essere impiegata in tutti i tipi di iperidrosi.

Dr.ssa Anna Zampetti
A cura della Dr.ssa Anna Zampetti
Dermatologo

Specialisti che si occupano di iperidrosi

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...
https://farm-pump-ua.com/

https://steroid.in.ua

http://steroid-pharm.com